L'emozione di guidare una F1
L'emozione di guidare una F1

Al Museo Ferrari di Maranello due simulatori semiprofessionali sono a disposizione di chi vuole provare l’emozione di guidare una monoposto Ferrari di Formula1 su alcuni dei circuiti più famosi: Monza, Barcellona, Silverstone, Imola, Nürbürgring, Zandvoort, SPA Francorchamps e Mugello.

La vettura fa percepire il fondo stradale, reagisce in maniera realistica quando si sale sui cordoli e, soprattutto, ha una straordinaria sensibilità all’accelerazione e alla frenata che permette di provare il brivido della velocità al volante di un mezzo tanto sofisticato. Con un vantaggio: dopo ogni eventuale incidente o testacoda, è sempre possibile ripartire senza danni collaterali.

Un’esperienza straordinaria
Un’esperienza straordinaria

Prima di salire a bordo si riceve un briefing da parte di un pilota o tecnico che spiega come usare il cambio (di tipo F1, con le leve dietro al volante) e quali marce usare nei punti più importanti del circuito. Un’esperienza straordinaria da raccontare agli amici e, perché no, da mettere online per condividere questa emozione con chi non ha avuto la fortuna di scoprire cos’è una Formula1.

Il simulatore, che ha requisiti professionali, è tarato per una guida da pilota gentleman. A richiesta, per chi ha esperienza di corsa o di simulatori, può essere configurato in posizione professionale.

Durata e costi: una corsa, della durata di 7 minuti, 25 € iva inclusa.

Leggi il regolamento

BIGLIETTI